Stagione 2018-2019
Risultati 24° giornata - Promozione Marche - Girone A

Partite del 10/03/19 15:00
FilottraneseCantiano Calcio2-1
Gabicce GradaraMondolfo Calcio1-1
OlimpiaLaurentina5-0
Osimo Stazione C. D.Loreto A. D.2-0
S. VenerandaVilla S. Martino3-1
ValfogliaIlario Lorenzini1-2
Vigor SenigalliaAnconitana2-1
Villa MusoneOsimana0-0

Tabellino

Vigor Senigallia:(4-3-3) Minardi; Marzano (26'st Alessandro Pesaresi), Magi Galluzzi, Vitali, Guerra (39'st Cuomo); Siena (26'st Candolfi), Carbonari, Morganti; Cinotti (17'st Sabbatini), Denis Pesaresi, D'Errico (46'st Rosi). All. Guiducci
Anconitana:(4-2-3-1) Lori; Tomassini, Mercurio, Trombetta, Campione (41'st Bartoloni); Visciano (12'st Venturim), Marengo; Piergallini (34'st Astolfi), Jachetta (26'st Pucci), Zaldua (12'st Ruibal); Mastronunzio. All. Nocera
Reti:1' Denis Pesaresi, 9'st Carbonari, 25'st Piergallini
Arbitro:Castelli di Ascoli
Note:spettatori 3.000 circa; ammmoniti Carbonari, Piergallini, Marzano, Pucci, Pesaresi A. e Tomassini; angoli 0-5; recupero 0'+5';

L'US ANCONITANA CADE CONTRO LA VIGOR SENIGALLIA

10 marzo 2019 17:00
di Giuseppe Giannini

L'US Anconitana cade al Bianchelli di Senigallia e perde una imbattibilita' che durava da 53 partite. Contro la Vigor si registra infatti la prima battuta d'arresto fuori casa della gestione targata Stefano Marconi. Davvero un peccato che accada davanti agli occhi di almeno un migliaio di tifosi biancorossi che hanno sostenuto la squadra di mister Nocera. Una sconfitta che brucia perché l'Anconitana ha avuto comunque le sue occasioni per raddrizzarla. Ma in campo ha sofferto l'organizzazione e l'unità di corpo degli avversari. Che hanno dimostrato di avere più fame della capolista e di credere ancora nella vittoria del campionato. Anche se a +6 a 6 gare dal termine l'Anconitana deve preoccuparsi solo di se stessa. Perché perdere, dopo un anno e mezzo di vittorie è anche fisiologico, ma ora deve essere brava a risollevarsi in fretta.
Pronti via e la Vigor va subito in vantaggio. Palla buttata in the box. Pesaresi addomestica, si gira e conclude da due passi. Lori non può nulla e raccoglie nel sacco la palla del vantaggio rossoblu. La reazione dei dorici si affida alle individualità e alle situazioni da palla inattiva. Sulle punizioni velenose di Jachetta due volte Mercurio ha l'occasione per pareggiare, ma prima di testa e poi in girata su torre di Trombetta la palla sfila alta. Nel mezzo la conclusione di Piergallini che ci prova al volo su invito di Jachetta senza fortuna.  Interrompe le occasioni biancorosse l'incornata di Pesaresi che si spegne a lato. Poi prosegue il monologo dorico. Mastronunzio di petto mette Piergallini a tu per tu ma l'attaccante anconetano sbaglia il controllo. Poi prova a rifarsi dai sedici metri su assist di Mercurio, sempre di petto, ma non inquadra lo specchio. Mette invece la palla sotto il sette da trenta metri su punizione Trombetta. Minardi si oppone coi pugni e si salva. Portiere vigorino graziato dall'arbitro che non ne sanziona l'intervento di mani fuori dall'area sul lato corto assegnando solo la rimessa laterale ai dorici tra le proteste. L'Anconitana insiste ma non sfonda, ci prova Jachetta da sinistra ma i suoi cross non passano e le 
Incursioni di Zaldua non sono incisive. Anche nella ripresa l'Anconitana va a caccia del pari ma la foga crea anche tanta confusione. Non ci sono occasioni nitide da parte dei dorici mentre la Vigor sfiora il raddoppio con Carbonari che sciupa una splendida azione di Pesaresi. Si fa perdonare quando D'Errico crea scompiglio in area e lui approfitta andando a calciare in porta il gol del momentaneo 2-0. L'Anconitana si riversa nella metà campo avversaria alla ricerca del gol che poteva riaprire il match. Lo trova con Piergallini che risolve una mischia. Poco prima, grandi proteste dell'Anconitana per un tocco di mano in area abbastanza evidente. Ma quando i dorici si riprendono è ormai troppo tardi per domare una Vigor che dimostra di essere a pieno titolo l'antagonista dei biancorossi. Unica squadra capace di darle fastidio in classifica e di batterla in campo minando le certezze fino ad oggi costruite dall'Anconitana che ha dimostrare di saper vincere. Adesso deve anche dimostrare di saper perdere e soprattutto di sapersi rialzare in fretta per portare a casa tutti gli obiettivi.

Main Sponsors
Exclusive Platinum Sponsors

Classifica

1.Anconitana81
2.Vigor Senigallia71
3.Ilario Lorenzini54
4.Filottranese50
5.Valfoglia45
6.Gabicce Gradara42
Cantiano Calcio42
8.Mondolfo Calcio40
9.Osimana38
10.Osimo Stazione C. D.36
11.Loreto A. D.35
12.Olimpia34
13.Villa S. Martino30
14.S. Veneranda28
15.Villa Musone17
16.Laurentina13
Gold Sponsors
Bronze Sponsors
Techical Partner