Stefano Marconi

Socio Fondatore e Presidente Rays e Anconitana

Stefano Marconi nasce ad Ancona l'8 febbraio del 1961, cresce a Collemarino, in una famiglia marchigiana degli anni ’60. Già a 13 anni, si impegna nel cercare diversi lavori estivi per non essere troppo di peso al papà ferroviere, ma Stefano sogna in grande.
Dopo il diploma raggiunge Milano per lavorare al servizio di prestigiose multinazionali. Un modo di fare diretto e trasparente lo conduce ben presto a ricoprire importanti incarichi dirigenziali con Aziende statunitensi, prima in PROCTER & GAMBLE, poi in 3M ITALIA SPA ; all’apice di importanti soddisfazioni professionali, Stefano decide che è arrivato il tempo di intraprendere nuove sfide, questa volta, imprenditoriali.

Lascia la società per la quale lavorava e lancia un proprio progetto,: è il 1993, l'anno di nascita di Rays. La sua conoscenza del mercato premia la Rays, un’azienda pronta a guardare il mercato con nuovi occhi. Stefano comprende che non basta fornire prodotti di qualità, ma a questo deve essere aggiunto un servizio eccellente e un’alta attenzione al cliente.

La sua azienda anno dopo anno allarga i confini del proprio business e dal 1998 inizia un percorso costante di crescita che la porta alla leadership attuale, con una presenza in oltre 45 paesi del mondo ed un fatturato 2017 pari a 43 milioni di euro, con una presenza diretta in Argentina ed in Spagna.
Con oltre 150 tra dipendenti e collaboratori e 2.700 clienti nei mercati globali, l’azienda guidata da Stefano Marconi è oggi leader nei settori della salute, protezione e cura della persona, dal respiro internazionale, che si contraddistingue per responsabilità, innovazione e qualità. Punto di riferimento internazionale nella commercializzazione di Dispositivi Medici e Dispositivi di Protezione Individuale, negli ultimi anni Rays ha intensificato con successo la propria presenza nei mercati consumer della Farmacia, della Grande Distribuzione e della Grande Distribuzione Specializzata.

Inoltre, per ampliare l’offerta Rays Stefano Marconi ha acquisito a luglio 2015 i brand IODASE, IODEX e LIPOBREAK così da estendere la propria presenza nel mercato cosmetico e confermarsi uno dei maggiori operatori nazionali nell’universo dedicato alla cura della persona, salute e benessere. Nel corso dell’anno 2017, l’Azienda investe nella costruzione di uno stabilimento di produzione di prodotti cosmetici, con formulazioni innovative e di successo.

Stefano Marconi, guida la Rays affiancato dal figlio Andrea, che dopo un percorso di crescita all’interno dell’Azienda, oggi gestisce le relazioni commerciali con le imprese collegate in Cina, Malesia, Indonesia, India. Dopo il successo ottenuto sul mercato domestico, Stefano è ora impegnato in giro per il mondo per comunicare l’esperienza Italiana Rays e la cultura di fare bene le cose.

La scorsa estate, su sollecitazioni delle Autorita’ Comunali cittadine, ha risposto all’appello di tentare di salvare il salvabile dopo il crack finanziario della ANCONA 1905, Societa’ di Calcio a cui Stefano e Andrea sono da sempre legati come tifosi.

L’amore per la propria citta’, la passione per il calcio, la volonta’ di dare risposte alla voglia di rinascita del calcio cittadino da parte dei tifosi dorici, Stefano si e’ lanciato nella sfida di prendere il comando della nuova US ANCONITANA, Societa’ che ha voluto fondare con amici e personaggi locali, professionisti seri, come Robert Egidi, Massimo Bugari, Mauro Anconetani, Paolino Giampaoli, Giuliano Santinelli, Matteo Bartoloni, tutti accumunati dal grande amore per i colori biancorossi.

Oggi Stefano e’ impegnato nella realizzazione di un progetto chiaro, trasparente, imperniato sulla valorizzazione del territorio, che dovra’ vedere il ritorno allo Stadio Dorico della centenaria ANCONITANA, con un gruppo dirigente anconetano che impedira’ in futuro l’ingresso di personaggi incapaci, megalomani, cantastorie, illusionisti, nullatenenti, prestanome, affaristi, politici in cerca di visibilita’, che nell’ ultimo periodo di storia biancorossa hanno distrutto e calpestato una storia centenaria.