L'US ANCONITANA CONTINUA A VINCERE. 3-0 AL MONDOLFO NELLA PRIMA DI RITORNO

13 gennaio 2019 16:30
di Giuseppe Giannini

L'US Anconitana rifila tre gol al Mondolfo e inaugura nel migliore dei modi il girone di ritorno. Colombaretti su corner di Venturim apre le marcature. Pucci raddoppia su assist di Mastronunzio. Ma il terzo gol, sfiorato già nel finale di primo tempo con lo stesso Pucci e con Ruibal e cercato per tutta la ripresa, in particolare dalla Vipera, arriva solo nei minuti di recupero. A segno per la nona volta in campionato Ezechiele Zaldua che entra dalla panchina e timbra il cartellino. Porta stregata invece per Mastronunzio che va vicinissimo al gol in almeno tre occasioni. Ma la prestazione del capitano onora comunque i premi ricevuti poco prima del fischio d'inizio per i 100 gol in biancorosso. Un trofeo da bomber che gli ha voluto attribuire la società e una targa da parte del club Noi Biancorosse e Ancona club Castelfidardo. Ma quello che conta è il risultato che tiene a distanza la Vigor (-5) e arriva dopo una prestazione di sostanza. Nella quale la squadra anche senza brillare crea occasioni da gol e dimostra di saper soffrire. Poi come accade nel calcio sono gli acuti dei singoli a fare la differenza. Acuti che sotto il Guasco arrivano spesso anche da chi entra dalla panchina. In virtù di una rosa generosamente costruita dal Presidente Stefano Marconi.
Per la prima dopo il giro di boa Nocera rispetto alla gara vinta col Valfoglia da spazio a Piergallini e concede un turno di riposo a Zaldua. 
L'Anconitana gioca subito con autorità. Pucci ci prova da fuori senza fortuna. Stesso discorso per Ruibal che di testa su suggerimento di Piergallini devia a lato. Ci va vicino anche Mastronunzio con un colpo da biliardo che si infrange sul palo esterno. Ma il gol è nell'aria e al 19' Colombaretti sblocca il risultato. Su corner di Venturim il difensore dorico prende l'ascensore nel cuore dell'area e di testa incorna in rete. La reazione degli ospiti è tutta in un mischione che porta al tiro Bracci ma senza pensieri per Lori che blocca. Mentre l'Anconitana in contropiede con Ruibal da solo l'illusione del gol per la palla sull'esterno della rete. Poi Mastronunzio si allarga a destra e pennella in area per Pucci. Il centrocampista addomestica e spara in porta un bolide che si insacca alle spalle del portiere. Sempre Pucci potrebbe raddoppiare su altra imbeccata di Mastronunzio che lo mette a tu per tu con Spallacci ma questa volta il portiere non si fa superare. Arriverebbe pure il terzo gol, con Ruibal, che va di testa su cross dal fondo di Piergallini. Spallacci respinge sull'argentino che cadendo segna con la mano e si becca il giallo che gli farà saltare il prossimo match. 
Nella ripresa l'Anconitana riparte forte. Mastronunzio in percussione sulla destra guadagna il fondo e serve all'indietro Ruibal. L'argentino si avvita sul pallone e scarica il sinistro ma il colpo è centrale e il portiere controlla. Piergallini spara alto da posizione defilata. Mentre Ruibal si incunea in area da sinistra e impegna il portiere che se la cava coi piedi. Dentro anche Zaldua e Jachetta. Subito in evidenza con Jachetta che suggerisce per il gaucho la cui conclusione deviata diventa insidiosa per Spalacci costretto agli straordinari. Sul successivo tiro dalla bandierina Mastronunzio addomestica sul primo palo si gira e cerca il jolly ma la gran giocata non riesce. Poi ci prova Colombaretti ad innescare il compagno, la Vipera si esalta ma il portiere in uscita neutralizza la sua conclusione. Per gli ospiti ha una chance Palazzi, dalla lunga distanza con Lori che para in due tempi. Ma il Mondolfo è tutto qui ed è di nuovo solo Anconitana. Ghanam recupera palla sulla sinistra, serve Jachetta che suggerisce in verticale per Zaldua. Il centravanti raccoglie in area e calcia forte. Spallacci si immola col corpo ma niente può sul tap-in dell'argentino. I dorici non si accontentano. Jachetta di sinistro non inquadra lo specchio. Nel minuto finale dei recuperi Mastronunzio ha un'altra occasione. Ma il portiere esce con tempismo ed evita un risultato ancor più netto.

ANCONITANA-MONDOLFO 3-0 

ANCONITANA (4-3-3) Lori; Tomassini (28’ st Fuglini), Colombaretti, Mercurio, Zagaglia; Pucci (32’ st Zaldua), Venturim (23’ st Marengo), Visciano; Piergallini (32’ st Jachetta sv), Mastronunzio, Ruibal (37’ st Ghanam). All. Nocera. 
MONDOLFO (4-4-2) Spallacci; Travaglini, Vampa, Ferroni, Polverari; Zandri (17’ st Rovinelli), Brocca, De Angelis, Malvoni (28’ Mandolini); Messina (32’ st Palazzi), Bracci. All. Trillini. 
ARBITRO Rogani di Macerata. 
RETI: 19’ pt Colombaretti, 35’ st Pucci, 47’ st Zaldua. 
NOTE: spettatori mille circa di cui abbonati 502. Ammoniti: Zandri, Ruibal, Visciano, Travaglini, Brocca, Rovinelli. Angoli: 6-2. Recupero: pt 0’, st 4’.

Main Sponsors
Exclusive Platinum Sponsors

Ultimo turno

30° giornata - Promozione Marche - Girone A
25/04/19 16:30

Cantiano CalcioVilla S. Martino3-4
Gabicce GradaraLoreto A. D.3-1
Ilario LorenziniFilottranese0-1
Mondolfo CalcioOsimana3-1
Osimo Stazione C. D.Vigor Senigallia1-3
S. VenerandaOlimpia6-2
ValfogliaAnconitana2-6
Villa MusoneLaurentina1-2

Classifica

1.Anconitana81
2.Vigor Senigallia71
3.Ilario Lorenzini54
4.Filottranese50
5.Valfoglia45
6.Gabicce Gradara42
Cantiano Calcio42
8.Mondolfo Calcio40
9.Osimana38
10.Osimo Stazione C. D.36
11.Loreto A. D.35
12.Olimpia34
13.Villa S. Martino30
14.S. Veneranda28
15.Villa Musone17
16.Laurentina13
Gold Sponsors
Bronze Sponsors
Techical Partner