ANCONITANA SOTTO TONO, IL TITOLO REGIONALE AL VALDICHIENTI

5 maggio 2019 10:43
di Giuseppe Giannini

US ANCONITANA                 1

VALDICHIENTI PONTE        2

ANCONITANA (4-3-3): Lori; Tomassini, Mercurio, Trombetta, Zagaglia (22’st Ghanam); Pucci (1’st Jachetta), Marengo (40’st Venturim), Visciano; Ruibal (22’st Piergallini), Mastronunzio, Zaldua (22’st Colombaretti). A disp. Martiri, Bartoloni, Fuglini, Campione. All. Nocera.

VALDICHIENTI PONTE (4-3-3): Piergiacomi; Romagnoli (19’st Mandorlini), Fermani, Monteneri, Iommi; Bellesi, Lattanzi, Badiali (44’st Ciucci); Salvatelli (14’st Marconi), Garbuglia (26’st Ripa), Castellano. A disp. Erbaccio, Marcaccio, Marconi, Pepa, Pandolfi, Rapari. All. Giandomenico.

ARBITRO: Traini di San Benedetto del Tronto.

RETI: 32’pt Lattanzi, 19’st Jachetta, 31’st Bellesi

NOTE: ammoniti Salvatelli, Marengo e Iommi; corner 7-5; recupero 2’pt e 4’st; spettatori 900 circa.


L'US Anconitana stecca l'ultima nota di una grande sinfonia. Davanti ad un migliaio di tifosi lascia al Valdichienti Ponte il titolo regionale di Promozione. Ma manca solo la ciliegina su una torta già gustosa. Un cammino inarrestabile sia in coppa che in campionato che ha fatto arrivare i dorici all'ultimo appuntamento al Del Conero senza le motivazioni necessarie per superare anche l'ultimo ostacolo. Davvero un peccato anche perché dopo il vantaggio ospite, nella ripresa con Jachetta l'Anconitana aveva raddrizzato la partita. Che aveva cambiato trend coi biancorossi più volitivi. Ma su azione da calcio piazzato la squadra di mister Giandomenico, ex giocatore dorico, ha segnato il gol del definitivo 1-2. 
Parte meglio l'Anconitana che ci prova con Mercurio su punizione di Trombetta ma il difensore è anticipato sul più bello. Stesso destino di Mastronunzio chiuso in angolo da Firmani al 21'. Il capitano prova a infilarsi in area su suggerimento da fallo laterale, ma l'arbitro fischia inspiegabilmente fuori gioco. Tanto che il Valdichienti restituisce palla su punizione ma alla mezz'ora esce dal guscio. Prima Salvatelli impegna Lori che si salva in angolo. Poi sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Lattanzi calcia da oltre trenta metri e porta in vantaggio gli ospiti. L'Ancona prova a reagire ma la squadra di Giandomenico si difende con ordine. Nel finale Mastronunzio impegna Giangiacomi che blocca e prova anche a mettere un traversone velenoso mamsia Ruibal che Pucci mancano l'appuntamento. Nella ripresa Nocera getta nella mischia Jachetta per Pucci. Mossa azzeccata con Jachetta che al 10' conclude da fuori e offre un facile tap in a Zaldua che sbaglia sotto misura. Al 12' fa tutto da solo, si beve tre uomini e fulmina il portiere. Dopo il pari l'Anconitana sembra rinata. Mercurio di testa, sulla solita punizione di Trombetta, colpisce a lato. E proprio nel momento migliore dei dorici arriva il gol che decide la gara in favore del Valdichienti. Biellesi in mischia raccoglie la respinta di Lori sulla conclusione da calcio piazzato di Castellano e insacca. L'Anconitana prova rifarsi sotto con Tommasini, tra i più positivi dei dorici, che tenta di destro e di testa, ma non è fortunato. Ma sono lampi casuali di un team che non riesce a costruire azioni interessanti ed è costretto ad affidarsi ai lanci lunghi che diventano facile preda dell'esperta difesa di Giandomenico. Che non rischia quasi nulla e porta a casa un trofeo storico.

Main Sponsors
Exclusive Platinum Sponsors

Ultimo turno

30° giornata - Promozione Marche - Girone A
25/04/19 16:30

Cantiano CalcioVilla S. Martino3-4
Gabicce GradaraLoreto A. D.3-1
Ilario LorenziniFilottranese0-1
Mondolfo CalcioOsimana3-1
Osimo Stazione C. D.Vigor Senigallia1-3
S. VenerandaOlimpia6-2
ValfogliaAnconitana2-6
Villa MusoneLaurentina1-2

Classifica

1.Anconitana81
2.Vigor Senigallia71
3.Ilario Lorenzini54
4.Filottranese50
5.Valfoglia45
6.Gabicce Gradara42
Cantiano Calcio42
8.Mondolfo Calcio40
9.Osimana38
10.Osimo Stazione C. D.36
11.Loreto A. D.35
12.Olimpia34
13.Villa S. Martino30
14.S. Veneranda28
15.Villa Musone17
16.Laurentina13
Gold Sponsors
Bronze Sponsors
Techical Partner