BLITZ A GROTTAMMARE ANCONITANA IN VETTA

U.S. Anconitana > News > BLITZ A GROTTAMMARE ANCONITANA IN VETTA

L’US Anconitana vince e vola in testa alla classifica. La vittoria di Grottammare vale infatti la prima piazza in solitaria per i dorici che superano in rimonta un avversario ostico. Sotto dopo mezz’ora colpita da De Panicis, la squadra di mister Marino chiude in parità il primo tempo grazie alla rete di testa di Giambuzzi. Nella ripresa l’eurogol di Liccardi ribalta il risultato e nel finale Fiore chiude definitivamente i conti. Un inizio d’anno a tutto gas per i biancorossi che infilano la terza vittoria consecutiva. Una continuità di risultati che ha subito riaperto i giochi e ribaltato le gerarchie del torneo. Ingrediente che non può mancare all’Anconitana per centrare l’obiettivo finale.

Per la trasferta al Pirani Marino vara due novità rispetto all’ultima uscita. Ambrosini recupera dagli acciacchi e si riprende la maglia titolare. Mentre Giambuzzi parte esterno alto a destra al posto di Fiore. Confermata in toto la difesa, con Micucci e Trombetta in mezzo, Pierdomenico e Bartolini sui lati. Promosso Magnanelli al fianco di Visciano. Di nuovo in campo dal primo minuto anche Mansour, largo a sinistra, e Liccardi in attacco.

Partono meglio i biancorossi. Prima ci prova Ambrosini di testa a lato. Poi Giambuzzi calcia forte sul secondo palo cercando la deviazione di Bartolini che manca di un soffio. E di nuovo Ambrosini in diagonale fa la barba al palo. Ma sono i locali a passare in vantaggio. Con De Panicis che scatta sul filo del fuorigioco e si invola verso Battistini che non può nulla sull’attaccante. I dorici incassano il colpo e sbandano. Rischiano grosso sempre su un’ infilata di De Panicis, ma Battistini lo neutralizza in uscita. I biancorossi tornano a macinare gioco e guadagnano un corner. Trombetta va dalla bandierina e Giambuzzi sul primo palo di testa trova la deviazione vincente. Nel finale di tempo, sempre su corner di Trombetta, Mansour conclude sotto misura ma il portiere si oppone col corpo.

Al rientro dagli spogliatoi l’Anconitana riprende da dove aveva lasciato. Giambuzzi da posizione defilata calcia sull’estero della rete. Poi Liccardi si inventa la giocata che vale da sola il prezzo del biglietto. Il Toro ddomestica sulla trequarti e di controbalzo scaglia la sfera verso la porta. Un tiro tanto potente quanto preciso che accarezza la traversa e si infila alle spalle di Palanca. Davvero un gran bel gol. Festeggiato da tutta la squadra sotto il settore occupato dagli ultras anconetani. Ambrosini potrebbe chiudere il discorso di testa ma Palanca è attento. E vale un gol anche la parata di Battistini che miracoleggia sull’incornata ravvicinata di Lanza. Allora ci pensa Mansour a ripulire una palla sulla trequarti e ad apparecchiare per Fiore che non tradisce ed in diagonale firma il gol che chiude la partita.

GROTTAMMARE-ANCONITANA 1-3

GROTTAMMARE (4-3-3): Palanca; Orsini, Lanza, Marini, Vallorani; Ferrari (25’ st Nallira), Haxhiu (21’ st Franchi), De Cesare; Iovannisci, Amadio, De Panicis.

All. Manoni.

ANCONITANA (4-4-2): Battistini; Pierdomenico, Micucci (41’ st Mercurio), Trombetta, Bartolini; Giambuzzi, Magnanelli, Visciano, Mansour (46’ st Zagaglia); Liccardi (30’ st De Sagastizabal), Ambrosini (27’ st Fiore).

All. Marino.

ARBITRO: Giorgiani di Pesaro.

RETI: 30’ pt De Panicis, 38’ pt Giambuzzi, 6’ st Liccardi, 44’ st Fiore.

NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: De Cesare, Liccardi, De Panicis, Visciano e l’allenatore Manoni. Angoli: 3-7. Recupero: pt 1’, st 5’.