ANCONITANA BLOCCATA IN TRASFERTA DALL’ATLETICO ALMA

U.S. Anconitana > News > ANCONITANA BLOCCATA IN TRASFERTA DALL’ATLETICO ALMA

 

L’US Anconitana pareggia nel finale contro l’Atletico Alma. I dorici passano in vantaggio con Magnanelli ma si fanno riacciuffare subito dal dischetto e nella ripresa subiscono il 2-1. Nel finale i biancorossi trovano il pari con Mansour ed è troppo tardi per tentare di ribaltare di nuovo la gara.
La partita del comunale di Fossombrone poteva essere l’occasione per tornare in vetta alla classifica e mettersi definitivamente alle spalle le nubi. Ma i fanesi vendono cara la pelle e con una prestazione gagliarda bloccano gli anconetani. Finisce così che alla fine entrambe le formazioni possono dirsi contente del punto. Strappato contro i pronostici dagli uomini di Omiccioli (che in settimana ha perso il padre, un lutto commemorato dal minuto di silenzio). Conquistato in extremis dalla squadra di Ciampelli. Ma non senza un pizzico di delusione. Perché l’Atletico ha sfiorato il colpaccio e l’Anconitana non ha sfruttato i passi falsi delle altre formazioni del gruppo di testa.
Per la terza partita in sette giorni Ciampelli si affida di nuovo al 4-4-2 e al tandem d’attacco Ambrosini-Zaldua. Marzioni e Mansour fanno gli estremi alti con Visciano e Magnanelli in mezzo al campo. Dietro davanti a Battistini, Micucci va e destra, Mercurio a sinistra. Confermata la coppia di centrali Borghetti e Trombetta.
Omiccioli schiera una sola punta e infoltisce il centrocampo. Ma l’Anconitana parte bene e chiude all’angolo i padroni di casa. Dopo 7′ di gioco Magnanelli sradica via il pallone dai piedi di Bartolini, si incunea in area e batte il portiere. Neanche il tempo di esultare che Micucci incrocia in area un avversario e provoca il rigore. Se ne incarica Carsetti che non sbaglia.
La reazione dei dorici è tutta nella punizione di Trombetta che si spegne di poco sopra la traversa e dà solo l’illusione del gol. Anche nella ripresa i biancorossi non riescono a rendersi pericolosi e al 26′ vanno sotto. Marongiu trova il tiro della domenica e infila la palla sotto il sette con una bomba dalla distanza. Un gol su cui resta il giallo della bandierina alzata dal guardialinee e poi rimessa giù. Ma capitan Visciano e compagni non mollano e allo scadere trovano il pari. Pierdomenico crossa da destra. Sul primo palo irrompe di testa Mansour che spedisce sotto al sette e rimette a posto le cose. Un gol importante perché consente ai dorici di rosicchiare un punto dalla vetta che ora è a -2 in vista della gara col Castelfidardo in programma fra sette giorni al Del Conero.

Atletico Alma 2
US Anconitana 2

ATLETICO ALMA (4-5-1) Pollini; Marongiu, Tiribocco, Bartoli, Gabbianelli; Urso, Zingaretti, De Angelis, Simoncelli (33 st Cremonini), Giunchetti; Carsetti (45 st Gambelli).

All. Omiccioli

ANCONITANA (4-4-2) Battistini; Micucci (29 st Bruna), Borghetti, Trombetta, Mercurio; Marzioni (21 st Pierdomenico), Magnanelli (21 st Cameruccio), Visciano, Mansour; Ambrosini, Zaldua (6 st Giambuzzi).

All. Ciampelli

ARBITRO Nuzzo di Seregno

RETI 7′ Magnanelli, 8′ su rigore Carsetti, 26’st Marongiu, 46’st Mansour

NOTE spettatori 700, di cui 300 ospiti. Ammoniti Magnanelli, De Angelis, Mansour, Visciano, Borghetti, Tiribocco, Carsetti; angoli 4-4; recupero pt 0, st 4′.