Day

Ottobre 4, 2020

Anconitana beffata allo scadere

Doccia fredda nei minuti finali per l’Anconitana di Marco Lelli che pareggia 2-2 al Del Conero con la Vigor Senigallia. Dopo un primo tempo ben giocato dai biancorossi, e chiuso sul parziale di 1-0 grazie alla rete al 38’ di Kerjota, ad inizio ripresa è arrivato il pareggio ospite di D’Errico. Padroni di casa di nuovo avanti al 55’ con Marabese, autore di una pregevole realizzazione che non ha lasciato scampo all’estremo avversario Roberto. Al 92’, sugli sviluppi di un calcio di rigore molto contestato assegnato dal direttore di gara ai rossoblu, è arrivato il definitivo 2-2 di Pesaresi. Il prossimo impegno in calendario sarà la prima gara del triangolare di Coppa Italia di Eccellenza mercoledì (ore 15.30 a Villa San Filippo a porte chiuse) con il Valdichienti Ponte (riposa il Montefano). In campionato si torna in campo domenica prossima, ore 15.30 al Del Conero, con il Servigliano San Marco Lorese.

ANCONITANA – VIGOR SENIGALLIA 2-2

ANCONITANA (4-2-3-1): Marcantognini, Bartoli (Dal 24st Baciu), Zanon, Ibojo, Bartolini, Magnanelli, Palladini (Dal 31st Boninsegni), Loberti (Dal 1st Marino), Kerjota (Dal 31st Riccardi), Marabese, Falconieri (Dal 41st Buonaventura) All. Lelli

VIGOR SENIGALLIA (4-4-2): Roberto, Savelli, Magi Galluzzi (Dal 48st Marzano), Marini, Rotondo, Gambini, Carbonari (Dal 14st Carsetti), Mancini, Nacciariti (Dal 33st Siena), D’Errico, Pesaresi All. Clementi

Arbitro: Piovesan di Treviso

Reti: 38’ Kerjota, 4st D’Errico, 10st Marabese, 47st Pesaresi (rig.)

Note: ammoniti Pesaresi, Nacciarriti, Bartolini, Gambini, Riccardi, Clementi, Carsetti, Zanon; angoli 4-1/0-4; recuperi 45+0’ e 90 + 6’; partita disputata a porte chiuse